Home  -   Area Riservata  -   Archivio
U.S.D. Vigor carpaneto 1922

Sezioni principali del sito




Si separano le strade tra la Vigor Carpaneto 1922 e Settimio Lucci, in questa stagione responsabile tecnico biancazzurro. Già ex tecnico della prima squadra (vincendo il campionato di Promozione nella stagione 2014-2015 e allenando la squadra nella prima parte dell’annata calcistica successiva in Eccellenza), in questa stagione in serie D era arrivato nel mese di ottobre, contestualmente al cambio in panchina tra Martins Adailton e Stefano Rossini, garantendo un apporto dirigenziale importante nell’annata biancazzurra interrotta in anticipo dal Coronavirus. Questo il testo firmato da Settimio Lucci, a cui vanno i ringraziamenti della società e l’in bocca al lupo per il futuro. “Con la presente comunico che il mio rapporto di collaborazione con la Vigor Carpaneto è terminato. Ringrazio tutti i componenti della società, nella figura del presidente Giuseppe Rossetti, per l'opportunità che mi é stata concessa, il ds Marzio Merli, il mister Stefano Rossini ed il suo staff, tutti i giocatori della prima squadra oltre a tutti i tecnici, istruttori e tesserati del settore giovanile con i quali ho lavorato, che hanno permesso di accrescere e migliorare il mio bagaglio professionale ed umano. Auguro inoltre alla società le migliori fortune in futuro”. “Con Mino – commenta il presidente Giuseppe Rossetti -  avevamo un accordo che finiva al termine della stagione; lui stesso ci ha comunicato quella che è la sua scelta per il futuro e non possiamo che ringraziarlo per quello che ha fatto con noi, augurandogli al contempo l’in bocca al lupo per il futuro. I rapporti erano , sono e restano ottimi e spero un domani che le nostre strade si possano incontrare nuovamente”.   Nella foto, Settimio Lucci  
  Leggi tutto
Nel consiglio direttivo di oggi (venerdì), la Lega Nazionale Dilettanti ha votato all’unanimità le proposte da sottoporre al prossimo Consiglio federale FIGC in merito ai verdetti per il mondo dilettantistico. In serie D, vengono previsti la promozione della prima classificata, una graduatoria per eventuali ripescaggi e la retrocessione in Eccellenza di quattro formazioni per raggruppamento. Per la Vigor Carpaneto, dunque, si tratterebbe di un’altra salvezza conquistata in categoria, mantenendo il titolo per la terza volta in altrettante partecipazioni in quarta serie. Nel girone D, grazie a un super-avvio di girone di ritorno la Vigor si era rialzata, approdando all’undicesimo posto provvisorio (a braccetto con le bolognesi Progresso e Sasso Marconi) con 29 punti in 24 partite, frutto di sette vittorie, otto pareggi e nove sconfitte. Alla luce del panorama prospettato e col senno di poi, decisivo è stato il tris di successi nelle ultime tre partite (derby con il Fiorenzuola, vittoria a Crema e urrah interno contro la Correggese). Un traguardo, dunque, prestigioso per la squadra allenata da Stefano Rossini, nuovamente protagonista anche nei mesi scorsi sulla panchina della Vigor. “Per me – racconta Rossini – lo stop ai campionati era doveroso, a livelli più alti ci si prova, ma ricominciare è difficile e sarebbe comunque un campionato diverso. Per la serie D ormai si attendeva solo l’ufficialità. Devo essere sincero, non mi aspettavo le quattro retrocessioni come proposta: pensavo a un blocco facendo promuovere solo la prima, oppure che scendessero in Eccellenza soltanto due squadre. Guardando fuori dal proprio caso specifico, credo che un verdetto, seppur discutibile o che possa danneggiare inevitabilmente qualcuno,  dà valore a quello che è stato fatto sul campo”. Quindi approfondisce il cammino della Vigor. “Per come abbiamo finito ho sempre pensato che per noi fosse una sconfitta smettere in quel determinato momento, viste le prestazioni che stavamo fornendo: stavamo acquisendo forma fisica, tecnico-tattica e soprattutto atteggiamento e potevamo far bene nel prosieguo di stagione. Alla luce del passaggio formale della Lnd, mi viene da pensare ora meno male che ci siamo ripresi in fretta: le ultime tre vittorie  a fila sono state fondamentali, ovviamente in un panorama del tutto imponderabile come  quello attuale. In tutto questo periodo, la squadra ha continuato ad allenarsi a livello fisico individuale in videoconferenza ed è stato un modo per stare insieme e andare avanti con il gruppo finché si poteva”.   Nella foto, Stefano Rossini, tecnico della Vigor Carpaneto 1922  
  Leggi tutto
POS.
SQUADRA
Pt
G
TOTALE
CASA
TRASFERTA
 
 
 
 
V
N
P
Gf
Gs
V
N
P
Gf
Gs
V
N
P
Gf
Gs
1
Mantova
51
24
14
9
1
59
31
8
3
0
32
14
6
6
1
27
17
2
Fiorenzuola
44
24
13
5
6
36
27
8
1
2
18
11
5
4
4
18
16
3
Correggese
41
25
11
8
6
42
31
5
3
5
21
18
6
5
1
21
13
4
Calvina
41
25
13
2
10
40
32
5
2
6
21
14
8
0
4
19
18
5
Fanfulla
40
24
11
7
6
38
31
6
4
2
21
14
5
3
4
17
17
6
Lentigione
40
24
11
7
6
39
31
5
4
3
15
11
6
3
3
24
20
7
Mezzolara
36
25
9
9
7
34
33
3
6
3
16
19
6
3
4
18
14
8
Forlì
32
24
8
9
7
26
26
7
4
1
15
7
1
5
6
11
19
9
Sporting Franciacorta
31
24
8
7
9
41
44
6
3
3
26
21
2
4
6
15
23
10
Breno
30
24
8
6
10
32
28
5
3
4
18
13
3
3
6
14
15
11
Progresso
29
24
7
8
9
24
33
5
4
3
15
14
2
4
6
9
19
12
Sasso Marconi Zola
29
25
6
11
8
41
43
4
4
4
19
18
2
7
4
22
25
13
Vigor Carpaneto 1922
29
24
7
8
9
33
38
4
3
6
18
23
3
5
3
15
15
14
Sammaurese
26
25
5
11
9
33
38
2
7
4
18
21
3
4
5
15
17
15
Crema 1908
25
24
6
7
11
27
34
2
4
5
10
16
4
3
6
17
18
16
Ciliverghe
25
25
6
7
12
28
41
4
3
6
17
22
2
4
6
11
19
17
Alfonsine
22
25
5
7
13
15
33
3
4
6
8
17
2
3
7
7
16
18
Savignanese
21
25
4
9
12
24
38
1
6
6
11
20
3
3
6
13
18
Lasciaci la tua email
e sarai sempre aggiornato
sulle novità di Vigor Carpaneto:


U.S.D. Vigor Carpaneto 1922 - Via San Lazzaro, 1 - 29013 Carpaneto P.no (PC) - P.IVA 01275680336

Home  |   Privacy  |   Cookies  |