Home  -   Area Riservata  -   Archivio
EcoMuseo del Pianalto di Romanengo

Sezioni principali del sito

Eccellenza girone A, la Vigor Carpaneto 1922 inizia con un pareggio in Coppa: 2-2 a Salsomaggiore


Sotto due volte di una rete, la squadra di Cristiani ha rimontato con i gol di Pezzi (rovesciata) e Comi. Domenica il ritorno al “San Lazzaro”

Inizia con un pareggio la stagione ufficiale della Vigor Carpaneto 1922, che ha esordito con il 2-2 di Coppa Italia Eccellenza sul campo parmense di Salsomaggiore dove – per gli amanti delle statistiche – il 9 aprile 2017 aveva festeggiato la promozione in serie D. Nel match d’andata (giocato al “Francani” a porte chiuse) del primo turno della manifestazione, la squadra di Francesco Cristiani ha rimontato in due occasioni i padroni di casa termali, dimostrando caparbietà e voglia di centrare un risultato positivo, provando anche l’arrembaggio finale verso la vittoria. In precedenza, però, anche alcune disattenzioni pagate a caro prezzo (vedi i due gol concessi ai padroni di casa) e qualche errore nell’impostazione del gioco. Tutti aspetti che comunque potranno migliorare, considerando che il cammino è solamente all’inizio e comunque si sono visti anche alcuni lati incoraggianti in vista del campionato. Domenica il match di ritorno – sempre a porte chiuse – al “San Lazzaro” di Carpaneto (fischio d’inizio alle 15,30) per decretare la squadra che passerà il turno.

LA PARTITA – Al fischio d’inizio, la Vigor Carpaneto si schiera con il 4-4-2 con il giovane Manna (2001) ala destra, con il 2002 Habachi sul versante opposto a supporto della coppia offensiva Raggi-Pezzi. Per il resto, Anarfi e Mauri in mediana, Gabrielli-Vecchi coppia centrale, Ferrari e Sané terzini e Terzi tra i pali. In panchina il neoacquisto Marcello Sonzogni (1998, ex Nibbiano), mentre l’altro nuovo acquisto Vincenzo Punturiero (2002) è andato in tribuna.

L’equilibrio iniziale viene rotto al 7’ dal vantaggio del Salsomaggiore: incomprensione difensiva biancazzurra con un errato passaggio al portiere Terzi con Berti che ne approfitta per siglare agevolmente l’1-0. La doccia fredda gela la Vigor, che nella prima parte non riesce a sviluppare gioco, patendo l’aggressività gialloblù, con i locali pericolosi con due azioni ravvicinate verso il quarto d’ora (rasoterra di Orlandi a lato e punizione di Berti a fil di palo)

La reazione del Carpaneto, comunque, arriva intorno alla mezz’ora: al 31’ punizione di Mauri e incornata di Pezzi che colpisce in pieno la traversa, poi sul corner successivo la Vigor sfiora il pareggio, che invece arriva un minuto dopo con una magistrale rovesciata dello stesso Pezzi. Prima dell’intervallo, il Salsomaggiore ci prova con il colpo di testa di Comapore al 38’ terminato di poco fuori dallo specchio.

Nella ripresa, nuovo svarione-Vigor al 48’ con una palla che innesca il contropiede del giovane Corbellini, bravo a resistere al ritorno di Sané e a scartare Terzi in uscita per insaccare per il 2-1 termale. La squadra di Cristiani (rivoluzionata dai cambi) spinge sull’acceleratore: al 70’ Pedretti salva sulla linea sul tiro di Raggi, mentre al 72’ un cross dalla sinistra di Habachi trova pronto l’attaccante Comi, a segno per il 2-2. Carpaneto in avanti, ultima chance all’80’ con l’incornata di Pezzi salvata in due tempi da Furlotti, poi quattro minuti di recupero e il triplice fischio finale.

LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA:

Francesco Cristiani (tecnico Vigor Carpaneto 1922): “Non abbiamo interpretato bene la partita, siamo risultati impreparati dall’atteggiamento iniziale degli avversari e abbiamo dovuto rincorrere. Non mi interessa il risultato: l’atteggiamento deve migliorare perché solo con quello corretto escono poi le qualità. L’aspetto mentale è poi migliorato nel corso della partita; le difficoltà tecniche sono state condizionate anche dall’essere fuori tempo in determinate situazioni, con diversi errori commessi. Tra i lati positivi della prestazione, la voglia di recuperare e provarci fino in fondo e il non scomporsi di fronte agli sbagli che sono costati due gol”.

 

SALSOMAGGIORE-VIGOR CARPANETO 1922 2-2

SALSOMAGGIORE: Furlotti, Frigeri, Morza, Pedretti, Morigoni, Compaore I., Orlandi (85’ Fanzaghi), Compiani, Corbellini, Berti (81’ Gennari), Storchi (60’ Benedini). (A disposizione: Bonafini, Pucci, Pilotti, Musile, Mesoraca). All.: Bertani (squalificato, in panchina Zinzi)

VIGOR CARPANETO 1922: Terzi, Ferrari (46’ Cinelli), Sané, Anarfi (46’ Bongiorni), Gabrielli, Vecchi (50’ Contini), Manna (46’ Comi), Mauri, Pezzi, Raggi, Habachi (73’ Brizzolara). (A disposizione: Aglietti, Pontoglio, Sonzogni, Compaore A.). All.: Cristiani

ARBITRO: Gippetto di Reggio Emilia (assistenti Zanre e Poli di Reggio Emilia)

RETI: 7’ Berti (S), 32’ Pezzi (V), 48’ Corbellini (S), 72’ Comi (V)

NOTE:  Gara disputate a porte chiuse.  Ammoniti Compaore I. (S), il tecnico Zinzi (S), Gabrielli (V).

 

Condividi su:
U.S.D. Vigor Carpaneto 1922 - Via San Lazzaro, 1 - 29013 Carpaneto P.no (PC) - P.IVA 01275680336

Home  |   Privacy  |   Cookies  |